2 thoughts on “

  1. Mi piace molto l’accostamento tra angoscia e meraviglia di fronte alla consapevolezza del nulla: una nota psicologica davvero raffinata

  2. grazie, anche se tutto il merito di questi accostamenti non é artistico, bensì dovuto al Qui e Ora della scrittura ( quello che davvero c’é dentro di te in questo momento, lo peschi lo scrivi)

    ciao

    Dianella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *