Acqua di fango

 

Un’acqua di fango

fa da specchio all’airone-

é un vario gioco d’artista

che lo muta in una stilizzata

sottile immagine-

una linea netta, sinuosa e nera

che a larghe falcate piatte

pesca il cibo nella melma-

intorno la nebbia pensosa

che fa desiderare

di scomparire, annegare,

evaporare

per far tacere un dolore

che non è personale

ma, come dice l’Illuminato,

di tutti

esistenziale.

A volte la bellezza

degli esseri innocenti

fa amare davvero di vivere

proprio quando

lo sconforto si fa

miù profondo

Ma anche più leggero.

2 thoughts on “

  1. grazie, é bello essere capiti e apprezzati nel proprio lavoro poetico, grazie davvero

    Dianella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *