Nella notte tra il 3 e il 4 Febbraio 1967 morì Neal Cassady, senza il quale la letteratura beat non sarebbe mai esistita

*****************

Neal in quei giorni si trovava in Messico a San Miguel Allende in compagnia della sua compagna di allora, la giovanissima hippy Janice Brown.

 Il 3 Febbraio Neal, secondo le voci, portato in alto dalle droghe,  raggiunse a piedi la stazione dei treni di San Miguel da cui dichiarò di voler raggiungere la stazione di Celaya a prendere dei suoi bagagli rimasti lì. Vicini alla stazione di San Miguel incontrò un matrimonio messicano e si fermò un po’ lì. Fu trovato steso sulle traversine delle rotaie la mattina dopo e non riprese più conoscenza.  Aveva camminato solo un quarto di miglia prima del collasso. Mancavano 4 giorni al suo 42° compleanno. Si occupò di tutto Janice anche della cremazione; Alle Ginsberg reagì con tristezza, Kerouac non volle credere alla sua morte.

Neal credeva che la cremazione avrebbe reso più veloce il passaggio della sua anima alla vita successiva, come se egli con  la velocità con cui aveva vissuto potesse influenzare questo passaggio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *