senza computer

senza computer
per un giorno intero di pioggia-
ci si sente stranamente soli,
stranamente calmi,
stranamente senza contatti,
stranamente senza attese,
senza attese di risposte,
senza pubblico,
senza domande
senza pensieri, insomma-
come in vacanza
quando a tua disposizione
hai solo te stesso, un quaderno e il vento

Lascia un commento