Il capanno

Un capanno in mezzo al campo-
aggrappati a una vecchia finestra
squarci d’edera secca
battuti dal vento-
sventolano con un suono gradevole, variabile:
uno scampanellio di carta-
come  coriandoli
buttati e persi
dopo il carnevale
o come ricordi
che nessuno cerca
che nessuno vuole
ma che resistono
attaccati alla mente

2 thoughts on “

  1. grazie mi fa piacere che tu abbia così bene colto il significato della poesia; vado in campagna a passeggiare col cane e vedo questi piccoli dettagli
    ciao
    Dianella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *