Momenti d’essere

Luccica l’aria
ellittico un suono vibra
diventa bruma
sottile, verde-
orme nere nello sgelo
sentor di primavera-

mozza
una campana chiama
un profumo di legna s’alza
si spande, cresce
scompare-

cinguettii sottili
richiami

infine riempie il cielo
un gracchiare:
impazzite o festanti
le oche selvatiche passano-
invisibili
oltre le nubi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *