All’improvviso

all’improvviso
si prosciuga
il lago della nebbia-

dalla terra nera
cosmici vapori
s’alzano –

 attirati dall’argine
e da un sole opaco e bianco
 solenni e leggeri
 levitano

verso un sol punto
tutti insieme viaggiano
come anime cadute
chiamate
dalla luce che avevan perso

Lascia un commento