Colori

Oggi il  cielo è bruma calda
tra vomitar di spari
abbaiare, cinguettare
gracchiare di merli-
tra scrivere
concentrarsi
immaginare-
poi pallido un sole
lento e cremoso
illumina la nebbia-
diraderà
diventerà celeste il cielo
s’asciugherà l’erba
verdissima d’ottobre
nel pomeriggio, forse,
si potrà tagliare-
m’avvolge una coperta
color d’arancio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *