Mattino

Conosco questa gioia nel cuore
inaspettata si mostra al risveglio,
dono spontaneo d'antica adolescenza
dolorosa altrove-
la delusione, ignaro e sfacciato castigo
dell'altrui vita,
si fa strada piano piano,
caccia la gioia e ne prende
in malo modo il posto-
la parola si mozza
e balbetta mattiniere sensazioni
il respiro si fa d'affanno –
leggo qualche riga di saggezza
rispondo alla delusione
con amara educazione –
sto attenta e calmo il respiro,
scrivo di Allen
penso ad un altro futuro –

a volte scrivere
è l'unica cosa
che rimane da fare
quando tutte le strade
ci sono precluse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *