Perché preferisco Sal Paradise di Kerouac a Holden Caulfield di J. D. Salinger?

Sulla strada e il giovane Holden sono stati pubblicati entrambi negli anni ’50. Ma Holden è prima della rivoluzione-ribellione-viaggio dentro- fuori se stesso. Prima dell’amicizia tra eguali. Che è quello che troviamo in Sulla strada. Holden finisce in ospedale psichiatrico, Sal no. Kerouac va contro la corrente, Jack non sta fermo, rimugina sì come Holden ma intanto lui è la rivoluzione beat. Si parla del ’68, ma per me la vera rivoluzione l’hanno fatta i Kerouac, i Ginsberg e dopo di loro gli psichedelici e gli hippy. Gerneralizzo troppo, ma succede perché scrivo in fretta sotto un impulso improvviso mentre davo l’aspirapolvere in camera e mi è venuto in mente Il giovane Holden e la sua commovente ma insopportabile incapacità di ribellione.

.