L’autocompiacimento nella scrittura

Nello scrivere bisognerebbe, a mio avviso, essere sempre consapevoli dell’inevitabile e umano istinto all’autompiacimento. Per evitarlo. In Italia pochi lo fanno. E questo è insopportabile. Essere così tanto onesti con se stessi come ad esempio Kerouac o Dostoevskji non è da tutti. Bisognerebbe rileggere ciò che si è scritto eliminando tutto ciò
che è autocompiacimento.
Anche io lo dovrei fare.
adesso comincio…