copertina  del libro di poesie di Dianella Bardelli

Presso la Casa Editrice Raffaelli di Rimini è uscita una mia raccolta di poesie dal titolo: “ Vado a caccia di sguardi”.


Le poesie contenute in questa raccolta, sono  scritte nel momento stesso in cui qualcosa ha colpito la mia attenzione e i miei sensi. Sono quindi sempre frutto d’ improvvisazioni legate a suoni, odori, immagini, quadri, brani musicali che per qualche motivo ho vissuto come carichi di energia e significato poetico. Sono tutte scritte tra il 2006 e il 2007 e si riferiscono a vari luoghi e persone: la campagna intorno a Selva Malvezzi, Molinella e S. Martino in Argine, la Maremma, la "bassa" pianura emiliana, alcune mostre di quadri, un’amica.

Scrivo poesie nella convinzione che esse siano anche uno strumento di conoscenza spirituale, per questo mi piace citare una frase di Allen Ginsberg che dice: " Non serve scrivere quando il tuo spirito non guida".

La raccolta “ Vado in cerca di sguardi” può essere acquistata direttamente on-line dal sito della casa editrice Raffaelli: www.raffaellieditore.com/libri/ ([email protected]), come presso altri siti di vendita di libri on-line; oppure alla libreria Ibis di Bologna, in via Castigliane 31 e all’edicola Aldini di Bologna ( di fianco all’Isituto Tecnico Aldini Valeriani Sirani in via Corticella );  in altre librerie su prenotazione


********************

                          

Martedì 21 Aprile 2009 ore 17.00
Sala Agnelli – Biblioteca Ariostea
Via Scienze,17 – 44100 Ferrara

 

si è svolta una iniziativa per sostenere la Ricostruzione
del Tempio della Comunità Buddista di
POMAIA distrutto da un incendio

 

Sul Gompa di Pomaia distrutto dall’incendio


stanca

riposavo la mente

ascoltando il mio respiro:

dal prato un cinguettio

mi ha riportato al Gompa:

ho ricordato le rondini

il loro via vai continuo

dal sottotetto al cielo-

non ci son più

 

Il 5 Aprile del 1997 moriva il grande poeta beat  Allen Ginsberg

Bisogna proprio decidere di scrivere per se stessi, solo per se stessi, senza voler far colpo su se stessi o sugli altri, solo buttare giù ciò che comunica il proprio sé”