Un maestro

A. Rimpoche, monaco e Lama
in una cucina come tante,
come tutte,
in un paesino
serrato tra villette, parchi e giardini
come tanti
come tutti
qui nella nostra pianura,
insegna a purificare
gesti, parole, mente-
millenni di sapere trasmessi
con la gentilezza di tè e biscotti,
sorrisi e fotografie di Gompa e Divinità-
Alak Rimpoche
ha famiglia, lontana
e cinque bambini tibetani orfani adottati
che, lui dice,
affamati com’erano
ora mangiano dieci volte al giorni-
per il suo sapere semplice e immenso
l’offerta richiesta è poca e libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *