Improvvisazione di poesia spontanea ascoltando Pyramid Song dei Radiohead

alta fila, in alto fila sulle colline
 fila in alto
 c’è questa lentezza nel camminare
 salire andare dove si deve andare
dove si è chiamati
 bella voce mistica ispirata spirituale
saliamo dunque questa piramide- collina
passi facili futuri difficili
 non abbiamo abbastanza pazienza
siamo forse dei robot mentali
non abbiamo abbastanza pazienza
 e così rinunciamo
il più delle volte rinunciamo
e così ci  facciamo mancare il meglio
 credendo di non farci mancare nulla-
però è faticoso
 è un cammino faticoso
e ci vuole un sacco di immaginazione
 non parlo di visioni o di visualizzazioni non è il caso
 parlo della vita spirituale quotidiana
 mica facile anche quella
quando non si capiti
non si mai abbastanza capiti
vedi com’è si è capiti ma solo un pò
arrivati cosa vediamo?
una pianura
 ma è quella che vediamo tutti i giorni!,
valeva la pena fare tanta fatica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *